Aspettando le ultime due storie

Alia_NebbiaSiamo a quindici. Quindici racconti e quindici autori. Con l’inizio della prossima settimana dovrebbero arrivarmi anche gli ultimi due racconti tradotti, un racconto di Lillian Csernica, tradotto dall’inglese da Davide Mana e un racconto di Feo Dai, tradotto dal cinese dall’ottimo Federico Madaro al quale vanno tutti i miei ringraziamenti.

Diciamo che entro la prossima settimana avrò tutto per la pubblicazione. La bozza della copertina, tratta da una fotografia di Paolo Cavazza, è sostanzialmente pronta (e non è quella inserita in testa al post) e a questo punto procederemo a raccogliere i brevi testi di autopresentazione degli autori – max 10 righe – scriveremo la presentazione all’antologia (compito di Silvia Treves) e finalmente pubblicheremo l’antologia. Più o meno 400 pagine.

Dove la pubblichemo? Bella domanda. A questo punto, dopo lunghe discussioni, siamo rimasti con due possibilità ancora aperte:

1) Pubblicare su Amazon.it, con tutti i vantaggi di finire su un sito decisamente visitato e avere qualche possibilità in più di essere notati, pagando però una quota dell’incasso ad Amazon.

2) Pubblicare su una pagina della rivista LN-LibriNuovi, con il grosso vantaggio che l’incasso rimane completamente nostro – e potrà essere utilizzato per la stampa del volume in carta – ma il non piccolo svantaggio di essere trovati soltanto sul sito della rivista, obbligandoci tutti a una campagna martellante di pubblicità sui nostri blog, su FB e in qualunque altro sito disponibile.

Voi che cosa ne dite? Come la pensate in proposito? Avete già avuto esperienze di pubblicazione con Amazon? Con quali risultati? Dateci il vostro parere, ne abbiamo disperatamente bisogno…

Ultima cosa, tanto per ripasso, presento di seguito gli autori finora giunti, con l’ultima aggiunta di Marcel Schwob, autore francese nella traduzione di Davide Mana.

Segni di morte, di Maurizio Cometto, Avvistamenti di Mario Giorgi, Il misterioso diario del giovane Piotr di Francesco Troccoli, La Farfalla e le zanzare di Massimo Citi, L’arsenale dei cuccioli di Vincent Spasaro, La sindrome della locusta di Fabio Lastrucci, Lazzarella di Vittorio Catani, Viale del tramonto di Luca Barbieri, La clinica dell’arcobaleno di Massimo Soumaré, Gran Dio, morir sì giovane di Consolata Lanza, F come Frankenstein di Paolo Cavazza, La solita spiaggia di Silvia Treves, La valle delle testa mozzate di Davide Mana, La piccola Blanche di Marcel Schwob, La residenza sicura Mikasa di Okina Kamino.

«Signori il catalogo è questo…»

Aspetto vostre comunicazioni, a presto!

melaignaziopiccola

Annunci

14 thoughts on “Aspettando le ultime due storie

  1. Perché non entrambe le opzioni?
    Su Amazon.it in formato mobi pagabile con carta di credito, sul sito di LN in formato epub pagabile con PayPal (presumo).
    L’una opzione non esclude l’altra.
    Resta il fattore critico della diffusione della notizia dell’uscita – divulgare urbi et orbi sarà indispensabile, ma avrà effetto solo in funzione di quanti riprenderanno e rilanceranno la notizia a loro volta.
    Se la notizia dell’uscita non viene condivisa, posso parlarne sul mio blog o su facebook o su twitter anche tutti i giorni per un mese, e non si sposta una copia in più del minimo.
    In questo ambito, siamo nelle mani dei nostri contatti – che, statistiche alla mano, condividono volentieri un gattino orfano o una donnina popputa, ma per l’uscita di un ebook piuttosto muoiono.

  2. Aggiungo la nota pié pagina che non si pubblica su Amazon.it – si pubblica su Amazon… se qualcuno in Brasile o in India vuole una copia di Alia, non vedo perché debba venire su A.it, quando ci sono A.br e A.in …

  3. Bene. Il risultato fin qui è assolutamente inequivoco. Aspetto ancora ulteriori risposte, poi, se le cose rimangono come sono andremo con la doppia pubblicazione, in mobi e in epub, su Amazon e su LN.

  4. Io non rinuncerei ad Amazon perchè permette di arrivare a molti lettori in più.
    Poi va da sè che seguendo LN lo prenderei su LN.
    Insomma anche io voto la soluzione mista.

  5. Non escluderei a priori altri canali di vendita, anche perché il lettore medio i libri li va a cercare in libreria, raramente sul sito dell’editore. Magari valutate se essere presenti su più librerie. 🙂

  6. @Salomonxeno: il problema è che il libro uscirà in verisone elettronica e che quindi non sarà vendibile presso le librerie. Quando avverrà il passaggio alla versione cartacea rifletteremo sulla possibilità di essere distribuiti presso un certo numero di librerie, anche se, vista la situazione della distribuzione in Italia, non sarà facilissimo. In ogni caso grazie per il consiglio.

  7. Soluzione mista!
    Piu’ bacino di utenza si raggiunge meglio e’.
    Tenendo conto che all’estero ci sono anche persone che sanno l’italiano e il volume lo comprerebbero a condizione pero’ che sia ordinabile su un sito come amazon (per questione di facilita’ d’acquisto).

    Ah, nel titolo del racconto di Okina alla fine manca il punto esclamativo (^^)

    Federico dovrebbe darmi il racconti di Fei Dao oggi!!

  8. Ho notato non appena pubblicato la mancanza del punto esclamativo ma non l’ho corretto per pigrizia… non accadrà nel libro, vai tranquillo. La soluzione mista sembra vincere molti a zero, quindi andremo così. Aspetto il racconto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...