Un’intervista ai soliti noti…

book… dove però si parla di libri, editoria e soprattutto non poco di ALIA e che, quindi, non può passare sotto silenzio, soprattutto qui.

Per leggerla, commentarla, discutere, polemizzare e protestare vi basterà arrivare

QUI

e buon divertimento.

 

Annunci