ALIA live

libriIl salone del libro di Torino non serve a moltissimo, siamo sinceri. Molti dei libri che potete incontrare li potete vedere anche in libreria. Però – e non è tanto piccolo questo però – potete anche incontrare molti altri libri impossibili da vedere in libreria, editori poco noti ma decisamente interessanti, autori sconosciuti ma sorprendenti.

Per noi, sopravvissuti di ALIA è l’occasione se non altro di incontrarci di nuovo. Dispersi, vittime di una diaspora che ha colpito persone e librerie, ci ritroviamo al Salone, nello stand degli editori piemontesi, con l’ultimo nato della serie, uscito nel 2011 ma poco presentato e ancor meno rintracciabile. ALIA Storie contiene, qualcuno lo ricorderà, tre scrittori cinesi, sei giapponesi, tre di Singapore, uno spagnolo, uno statunitense e sette italiani, per un totale di 22 racconti e 340 pagine. E quattro traduttori. E nove disegnatori. E ci sono voluti mesi per metterla insieme.

L’appuntamento, per coloro che desiderano incontrarci, è nello stand degli editori del Piemonte, R118-S117, alle ore 21.00 di venerdì 17 maggio. Ci sarà il curatore, Silvia Treves, i traduttori – perlomeno quelli che non sono stati trattenuti da impegni o dalla distanza – gli autori – italiani, ovviamente – e buon ultimo l’editore,  Massimo Citi. Vi aspettiamo!

N.B.: Si prega evitare commenti e battute sulla data, in ogni caso non da noi scelta.

SALONE-2013-960x673

Annunci

4 thoughts on “ALIA live

  1. Nessuna battuta sulla data…conta che è il mio compleanno! 🙂
    Un grandissimo in bocca al lupo!
    E chissà che prima o poi non si possa avere un nuovo ALIA! Lo aspetto…tu lo sai… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...