Dopo l’Arcipelago

Questo post ha due funzioni:

  • testare le funzionalità del nuovo blog
  • spiegare ai nostri ventisette utenti cosa ne è stato di ARCIPELAGO, l’originario blog degli Alia Boys (& Girls)

Ecco dunque la triste – ma istruttiva – storia….

Parte prima – La Nuova Casa di ALIA in Rete

Nell’estate del 2007, desiderosi di vedere nuovi orizzonti, esplorare nuovi media e in generale allargarsi un poco sulla information superhighway, i dodici incappucciati che nell’ombra di una cripta torinese guidano i destini dell’antologia Alia e della comunità che attorno ad essa si raccoglie, decisero che era giunto il momento di varare un blog, una presenza dinamica e accattivante aperta al pubblico ed ala sperimentazione.

Il blog, battezzato ARCIPELAGO dopo lunghe discussioni, venne attivato sui server di 5GBfree.com, un provider che fino a quel momento si era dimostrato amichevole ed affidabile, e che forniva gratuitamente 5 GigaByte di spazio libero senza banner pubblicitari.
L’ideale, per un progetto no-profit come ALIA.

ARCIPELAGO entrò in fase di collaudo nell’agosto del 2007, con la promessa di aprire i battenti nell’ottobre dello stesso anno.


Parte Seconda – L’Imprevisto in Agguato

Nell’agosto del 2007, il simpatico ed amichevole system administrator di 5GBfree decise che era il momento di smettere di lavorare gratis e di mettere qualcosa al sicuro per la vecchiaia.
Avendo raggiunto la ragguardevole cifra di alcune decine di migliaia di utenti registrati, il nostro vendette quindi tutto ad un’azienda indiana – immaginiamo per una bella cifretta.

Il cambio di proprietario venne sottolineato dalla comparsa di pubblicità di ogni forma e dimensione sulle pagine un tempo libere di 5GBfree.
In capo ad una quindicina di giorni, la cosa si fece insopportabile – il semplice passaggio da una pagina all’altra di un sito ospitato dal provider comportava l’apertura di una dozzina di banner pubblicitari.
La principale attrattiva del servizio era scomparsa.
Ed a nulla valevano le proteste incessanti – via mail e via forum – che martellavano il misterioso nuovo padrone indiano, soprannominato ben presto Mogambo – dal nome di un noto cattivo della cinematografia bollywoodiana.

Ad aggravare la situazione, mentre la pubblicità aumentava, la manutenzione dei server latitava sempre più.
Molti utenti cominciarono a disdire i propri abbonamenti.

Parte Terza – Come Rubare un Milione di Dollari e Vivere Felici

A metà di settembre del 2007, dopo neppure quaranta giorni di attività come gestore del servizio, il bieco Mogambo mostrò finalmente il proprio vero volto.
Ogni banner pubblicitario gli aveva fruttato circa un centesimo di euro.
Ipotizzando che una dozzina di banner si aprissero per ciascuna delle cinque-dieci pagine in media di ciascuno dei circa centomila siti ospitati da 5GBfree…
Una cifra vicina ai due milioni di euro.
Al giorno.
Ipotizzando che ogni sito venisse visitato una volta sola.
Intascati i circa cinquanta/cento milioni così recuperati, Mogambo scomparve in una nube di spiccioli e risatelle malvagie – lasciando i server in stato pietoso, ed un terzo proprietario a ceracre di mantenere le macchine in movimento.

Ma non prima di aver cancellato tutti i codici PHP delle pagine in un affrettato tentativo di coprire le proprie tracce.
Genio della speculazione, Mogambo, forse.
Genio dell’informatica, no.

Parte Quarta – L’Arcipelago Perduto

Oggi.
Tutti i post e le pagine di ARCIPELAGO sono perduti ed irrecuperabili.
Rimane solo l’HTML – la splash page, con la sua fotografia e il suo hit-counter, e i suoi meta-tag.
La trovate ancora, se cercate in Google.
Ma non vi porta da nessuna parte.

Ma noi non ci diamo per vinti.

Questa è ALIA EVOLUTION.
La storia ricomincia da qui.

Powered by ScribeFire.

Annunci

4 thoughts on “Dopo l’Arcipelago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...